Foglio anarchico e libertario del gruppo Kronstadt Toscano

No alle bollicine di Sodastream!

No alle bollicine di Sodastream!

Questi apparecchi per la preparazione domestica di bevande gasate vengono prodotti su terra rubata ai Palestinesi!
Anche una sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea condanna i prodotti Sodastream: la fabbrica principale si trova nella zona industriale di Ma’aleh Adumim, un insediamento israeliano costruito illegalmente nei Territori Palestinesi occupati.

…Lo sapevi che dal 1948 un intero popolo, quello palestinese, sta vivendo – in uno stato di sfruttamento e privazione- una delle occupazioni piu’ lunghe e contestate della storia, quella israeliana?

…Lo sapevi che gli accordi di pace di Oslo del 1993, sono stati completamente disattesi dal governo israeliano, che ha continuato imperterrito a costruire colonie illegali nei Territori Palestinesi?

QUINDI….COSA POSSIAMO FARE????

ADERIRE ALLA CAMPAGNA BDS

BOICOTTAGGIO, DISINVESTIMENTO, SANZIONI sull’economia israeliana una campagna di resistenza nonviolenta e solidarietà che consente a persone da tutto il mondo e che provengono da diversi percorsi ed esperienze di dare un contributo effettivo per porre fine alle ingiustizie in Palestina.

Come? Facendo ad esempio un piccolo gesto…ma di grande impatto:

  • Non comprare più prodotti Sodastream!
  • Firma e consegna la lettera al tuo supermercato/rivenditore, chiedendogli di cessare la vendita dei prodotti Sodastream!
  • Invita amici e conoscenti ad aderire alla campagna!

Per informazioni visita http://www.stopagrexcoitalia.org/iniziative/online/273-sodastream.html

Ecco il video dell’iniziativa in Piazza Garibaldi a Pisa il 17 dicembre 2013: