Foglio anarchico e libertario del gruppo Kronstadt Toscano

Settimana di mobilitazioni Juan Vázquez Guzmán Vive, La Lucha di Bachajón Sigue!

Settimana di mobilitazioni Juan Vázquez Guzmán Vive, La Lucha di Bachajón Sigue!

zapatista Volentieri ri-pubblichiamo nella speranza di diffondere ulteriormente l’appello alla mobilitazione solidale!
Tierra y libertad!
http://www.autistici.org/nodosolidale/news_det.php?l=it&id=2240
Da martedí 25 giugno a martedí 2 luglio
Alle nostre sorelle e fratelli dell' "ejido San Sebastian Bachajon"
Alle nostre sorelle e fratelli Zapatisti
Ai nostri compagni e compagne della Sexta
Ai comitati della "Palabra Verdadera" di tutto il mondo
Agli aderenti alla Campagna Internazionale in Difesa del Barrio e ai
nostri alleati in tutto il mondoAlla società civile in Messico e nel
mondo

Il Movimento per la Giustizia del Barrio, Gruppo di Solidarietà con il
Chiapas di Dorset, il comitato della Palabra Verdadera di Calcutta,
India, e il comitato della Palabra Verdadera di Alisal propongono una
"Settimana di Azioni in tutto il mondo: Juan Vázquez Guzmán Vive, La
Lucha di Bachajón Sigue!” da martedì 25 giugno (giorno della nascita
di Juan Vázquez Guzmán) a martedì 2 luglio.

Inviamo a tutti saluti e abbracci di solidarietà da New York, Dorset,
Calcutta e Alisal. Vogliamo condividere con voi la nostra umile
proposta e speriamo che abbiate voglia di unirvi a noi con solidarietà
dai vostri luoghi e nelle vostre modalità per realizzare questa
"Settimana di Azioni in tutto il mondo: Juan Vázquez Guzmán Vive, La
Lucha di Bachajón Sigue!”

Questa iniziativa è supportata dagli/dalle contadine di San Sebastián
Bachajón, aderenti alla Sexta.

Compagne e Compagni:

In questi tempi, in cui la stessa sopravvivenza della Madre Terra è
minacciata dall'avidità e dai profitti che abbattono le montagne,
sradicano le selve e i boschi, comprimono i fiumi e avvelenano le
acque, creando deserti di disperazione, vogliamo condividere con voi
il dolore e l'indignazione che stiamo sentendo per il brutale
assassinio del nostro caro compagno, Juan Vázquez Guzmán de San
Sebastián Bachajón, del 24 aprile 2013

Vogliamo giustizia! I suoi assassini non possono rimanere impuniti!
Basta impunità!

Juan Vázquez Guzmán era Segretario Generale degli aderenti alla Sesta
dichiarazione della Selva Lacandona dell'ejido di San Sebastián
Bachajón, e un esempio per tutti/e con la sua lotta contro la
repressione brutale e il saccheggio della terra e del territorio dei
contadini di queste comunità.

In risposta alla tragica morte del nostro caro compagno Juan Vázquez
Guzmán, invitiamo i vari gruppi di tutto il mondo a mantenere viva la
sua memoria. Chi conosceva Juan conosceva un grande attivista sociale
le cui parole avevano la forza e la cui visione e il cuore erano
liberi dalla paura nella lotta in difesa del suo popolo e della terra.
Il suo sorriso, il suo contagioso senso dell’umorismo, il suo amore
per il suo paese e il suo impegno per la creazione di un altro mondo
rimarrà nei cuori di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo.

La dedizione e la passione di Juan sono ancora con noi, e vi invitiamo
ad unirvi a noi per ricordare la sua vita e continuare la sua lotta.

Le comunità indigene di San Sebastian Bachajon vengono attaccate dalle
forze del capitalismo e dalle imprese multinazionali che non
cesseranno di attaccare qualsiasi parte del mondo fino a quando non
avranno distrutto tutto. A San Sebastian Bachajon la loro avida
ambizione è quella di prendersi le bellissime cascate di Agua Azul,
con il fine di convertirle in una destinazione turistica privata di
lusso. Gli “ejidatarios” che hanno ereditato queste terre dai loro
antenati e che ne hanno cura come tesoro dell’umanità, sono un
ostacolo per i piani e le garanzie di queste imprese. Questo ha reso
gli “ejitadarios”, i contadini del posto, vittime di minacce,
aggressioni, arresti arbitrari, scomparse forzate, reclusioni,
tortura, e attacchi da parte delle forze del governo e dei
paramilitari. Juan Vázquez Guzmán era un leader del suo villaggio
nella lotta per la difesa della terra e del territorio, della sua
storia, dei costumi e delle tradizioni, dei suoi mezzi di sussistenza,
i suoi fiumi, la selva e la vita selvatica, tutto ciò che rende bello
la vita sulla terra.

Compagne e Compagni,

Il mal governo ed i suoi alleati in affari con le multinazionali
desiderano distruggere i popoli indigeni e tutti quelli che lottano in
basso e a sinistra, perché è solo la resistenza organizzata delle
comunità autonome contro le guerre e le distruzioni delle nostre
risorse naturali che può salvare la Madre Terra per i nostri figli e
le nostre figlie. Quindi facciamo una chiamata per invitarvi ad unirvi
alla degna lotta del compagno Juan Vázquez Guzmán e degli
“ejidatarios” di San Sebastian Bachajon in modo che tutti i modi e le
forme di vita possano avere il loro posto . A tutti coloro che si
sforzano per costruire un altro mondo, migliore, un mondo di libertà,
giustizia, democrazia e dignità, facciamo una chiamata per unire le
nostre forze, organizzando azioni -dai diversi luoghi e con diverse
forme di lotta- come manifestazioni, volantinaggi, incontri pubblici,
spettacoli teatrali e qualsiasi altra attività per realizzare la:
“Settimana di Azioni Mondiale: Juan Vázquez Guzmán Vive, La Lucha de
Bachajón Sigue!”

Da martedì 25 giugno (giorno di nascita di Juan Vázquez Guzmán) a
martedì 2 luglio di quest’anno. Chiediamo a tutti e tutte di renderci
partecipi il prima possibile se accettate la nostra proposta e come
parteciperete. Potete contattarci al nostro indirizzo di posta:
laotrany@yahoo.com

Al nostro caro compagno Juan Vázquez Guzmán, ti abbracciamo, sapendo
che resterai sempre con noi. Ti saremo sempre grati per aver dato ad
ognuno ed ognuna di noi tante ispirazioni nella lotta. I semi della
resistenza con cui hai nutrito questi suoli indigeni continuerà a
crescere e fiorire innaffiato dall’amore e dalla passione per la lotta
che ci hai dato. Non sarai mai solo. Crediamo che tutti debbano sapere
della tua vita degna e della resistenza degna del tuo villaggio.
Esigiamo un esame approfondito del tuo omicidio, e la condanna per i
responsabili. La tua voce non tacerà, ne il lavoro del tuo cuore. Juan
Vázquez Guzmán, compagno, ti ricorderemo il 25 giugno, il giorno del
tuo compleanno. Facciamo un appello a tutte le persone di buon cuore
per celebrare la tua vita e la tua degna lotta. Juan Vázquez Guzmán,
caro compagno e fratello, guardiano della terra, la lotta continua.

Terra, libertà e giustizia per gli “ejidatarios” di San Sebastián Bachajón!
Libertà e giustizia per Antonio Estrada Estrada, Miguel Vázquez Deara
e Miguel Demeza Jiménez di San Sebastián Bachajón!
Basta con le aggressioni contro gli aderenti alla Sexta!
Viva gli Zapatisti!
Basta impunità!
Juan Vázquez Guzmán, Presente!

Con abbracci di amore e solidarietà

Movimiento por Justicia del Barrio
Grupo de Solidaridad con Chiapas de Dorset
Comité de la Palabra Verdadera de Calcuta, India
Comité de la Palabra Verdadera de Alisal
 
(Tradotto da Nodo Solidale)
________________________________________