Foglio anarchico e libertario del gruppo Kronstadt Toscano

Que pasa, que paso???

Da anni il razzismo e l’indifferenza hanno portato il popolo Mapuche e le altre etnie fuori dalla realtà della società moderna, tanto da farle diventare un fantasy .

Vi risulta molto fantasioso che gli Agitati a modena vogliano dimostrarsi solidali con la lotta del popolo Mapuche? Da anni libera ha creato insieme ad altre realtà presenti nel territorio, una rete di solidarietà cosmica con loro. Come anarchici condividiamo molte delle pratiche proprie di questa comunità: il pensiero di realizzare una società ecologica e perciò vivere l’ambiente come parte importante dell’umanità e lo sviluppo di una società di pari uguali senza lo sfruttamento dell’altro o della natura.

Il popolo Mapuche, dagli anni della conquista dell’america, lotta contro l’autoritarismo la repressione e il razzismo. I Mapuche si rivoltano per difendere la madre tierra, come negli anni 90′ contro lo sfruttamento e la devastazione ambientale provocata dai politicanti del neo liberalismo capitalista pinochetista. Lottano contro le multinazionali del legno, dell’energia e contro Benetton che ha comprato le terre della Patagonia con la complicità dello Stato ladro che privatizzando anche il più piccolo pezzo di terra non ha in considerazione l’esistenza di questa etnia .

Le loro forme di lotta non sono le armi sofisticate e letali dei governi, loro lottano mediante l’autogestione, le occupazioni delle terre sfruttate, manifestazioni pubbliche e conferenze sulla loro esistenza. Ma tutto questo sembra dare molto fastidio e quindi la polizia ” les da palos ” li picchia, li incarcera e con l’utilizzo ditestimoni a volto coperto li condanna, come in questi giorni a più di 100 anni di galera, li emargina e li uccide. Questa serata la dedichiamo alla loro lotta, per la loro autoorganizazione, per la liberazione di tutti i prigionieri politici Mapuche, e per le donne e i bambini vittime di razzismo e violenze.

Contro la devastazione ambientale, contro il razzismo di stato e l’indifferenza sociale.

Il ricavato di questa serata sarà destinato in sottoscrizione per la difesa e il sostegno dei Mapuche colpiti dalla repressione.